Diamagnetoterapia-riabilitazione

La diamagnetoterapia rappresenta oggi la maggiore evoluzione strumentale in campo medico. Essa è una tecnica terapeutica riabilitativa non invasiva che fonda i propri principi di funzionamento sull’utilizzo dei campi magnetici ad alta intensità iperpulsati.
L’utilizzo del segnale a radio frequenza adattato, in sovrapposizione al campo magnetico consente la produzione di calore nei tessuti con particolari caratteristiche biostimolanti. Il generatore di radio frequenza presente nella diamagnetoterapia  prevede un sistema di autoadattamento dell’impedenza presente nel generatore con quella dell’utilizzatore che permette di migliorare fortemente l’efficenza del sistema. La struttura fisica dei materiali diamagnetici, quali i liquidi corporei, e molte molecole farmacologiche, sottoposta all’attività di un campo magnetico particolarmente intenso, genera una forza di repulsione magnetica, ossia una movimentazione delle componenti molecolari nel verso opposto al campo magnetico.

Questa attività determina effetti biologici molto particolari che si traducono in applicazioni non invasive e non dolorose per la cura delle più importanti  patologie note nella medicina. Ogni patologia evolve in maniera specifica e necessita di un preciso adattamento della terapia perché essa sia immediatamente e costantemente efficace.

La Diamagnetica permette di indurre in maniera diretta e meccanica specifici meccanismi di azione biologici:

  1. movimentazione dei liquidi intra ed extra cellulari,
  2. stimolazione endogena,
  3. impianto molecolare.

Per effetto della repulsione magnetica, l’acqua (in qualità di materiale fortemente diamagnetico) presente nei compartimenti extracellulari che è libera di fluire negli interstizi intercellulari, viene allontanata dal sito di applicazione del campo in maniera meccanica e diretta. La movimentazione dei liquidi extracellulari agevola il riassorbimento immediato degli edemi, dei versamenti post.traumatici, l’eliminazione delle scorie e stimola la circolazione linfatica ed i fenomeni ad essa collegati. Il campo magnetico inoltre agisce sui liquidi intracellulari, confinati all’interno della membrana cellulare, incrementando la loro mobilità. L’aumento dell’agitazione molecolare di natura termica incentiva l’attività biochimica delle cellule ed i meccanismi metabolici mitocondriali e fagico-lisosomiali. Ne consegue una benefica accelerazione di tute le attività energetiche, metaboliche e cellulari: scambi ionici, eliminazione delle scorie, respirazione cellulare.

EFFETTI TERAPEUTICI

  • Drenaggio e normalizzazione delle funzioni cellulari
  • Biostimolazione endogena
  • Somministrazione ed impianto di molecole attive

QUANDO SI CONSIGLIA

  • Ortopedia e traumatologia: lesioni scheletriche, traumatiche e degenerative per la formazione del callo osseo, fratture e pseudoartrosiMedicina dello sport: pubalgie, tendiniti, contratture e strappi muscolari, distorsioni e contusioni;
  • Reumatologia: nelle malattie reumatiche ed infiammatorie
  • Fisiatria e riabilitazione: in tutte le principali indicazioni, sia in funzione preventiva che terapeutica
  • Medicina Estetica: trattamento della cellulite e degli edemi, tonificazione del tessuto lasso
  • Flebologia: riassorbimento di edemi, azione per il recupero del circolo linfatico
  • Dermatologia: nelle lesioni esposte della cute (piaghe ed ulcere) per l’accelerazione dei processi rigenerativi dei tessuti
  • Neurologia: in affezioni sia infiammatorie che degenerative, i campi magnetici ad alta intensità influenzano l’eccitabilità della placca neuromotrice e dell’assone

RIABILITAZIONE POST CHIRURGICA E POST TRAUMATICA

Il trattamento di Diamagnetoterapia è indicato per la riabilitazione funzionale e conservativa di patologie a carico dell’apparato muscolare, scheletrico e nervoso. La tecnologia definita ADM , accelerazione diamagnetica molecolare, è la prima a poter essere utilizzata nell’immediato post trauma con tecnica di lavoro conctact less.

TERAPIA FARMACOLOGICA

La terapia farmacologica con la diamagnetoterapia avviene attraverso un meccanismo di impianto molecolare per effetto dell’accelerazione che il campo magnetico della diamagnetoterapia imprime alle molecole dei farmaci. L’utilizzo della diamagnetoterapia consente il trasporto di molecole attive direttamente all’interno dei tessuti senza l’utilizzo di aghi o tecniche invasive e senza l’utilizzo di correnti elettriche. La tecnica utilizzata permette di raggiungere la zona di interesse clinico con concentrazioni di principi attivi altamente superiori al loro limite di attività in modo selettivo ed ai differenti livelli di profondità desiderati.

Tulle le molecole che per loro natura presentano proprietà diamagnetiche,sottoposte all’intensità del campo magnetico della diamagnetoterapia, ricevono una forte accelerazione nella direzione opposta (quindi vengono spinte verso il tessuto cutaneo). La spinta è tale che esse abbattendo la barriera cutanea vanno ad impiantarsi ad una profondità che è direttamente proporzionale alla forza impressa alle molecolare. Nessuna corrente elettrica viene utilizzata,nessuna assuefazione ai medicinali, massima selettività di impianto.

Prenota la tua visita,
la prima è gratuita.

Per tutte le info e prenotazioni chiama il numero: 0824 1748232

Questo servizio è disponible presso:

Richiedi informazioni per: Diamagnetoterapia-riabilitazione

© 2024 Sede Legale Relax S.p.A. Benevento, Via del Pomerio, 35 | P.Iva 00156820623 | C.C.I.A.A. di Benevento R.E.A. 51498 | Tel. 0824.25390 | Fax 0824.25390 Mail: info@relaxriabilitazione.it | PEC: relaxspa@pec.it | credits